Oltre le parole

Faire réaliser la traduction certifiée en italien d’un document officiel étranger à Catane

La traduction certifiée ou assermentée ou jurée certifie la conformité de la traduction avec l’original. Pour la réaliser, nous vous conseillons de contacter un traducteur agréé inscrit sur la liste des experts judiciaires auprès du tribunal de Catane. Depuis 2017 il existe une liste télématique où il est possible de chercher un traducteur inscrit sur cette liste. Rendez-vous sur la page Albo ctu e periti du site www.tribunalecatania.it et saisissez les coordonnées du traducteur que vous cherchez selon la langue concernée.

Le traducteur que vous avez chargé de traduire et certifier votre document officiel que ce soit un extrait de casier judiciaire, un acte de naissance, un permis de conduire, un acte de mariage, un jugement de divorce, etc., se rend au bureau compétent auprès du tribunal de Catanie (Piazza Giovanni Verga) ou auprès de la section Giudice di pace (via Imbriani 226, Catane), avec sa carte d’identité, le document original, la traduction et le timbre fiscal. Le traducteur remplira et signera devant le greffier un procès-verbal d’assermentation avec ses données personnelles, engageant ainsi sa responsabilité. Ce bureau met un cachet, le timbre fiscal et lie tous les papiers ensemble.

Le timbre fiscal doit être de 16.00 €. Il en faut un tous les quatre côtés. Pour compter quatre côtés, il faut considérer le document original, la traduction et le procès-verbal, par conséquent si on a un document original de deux côtés, une traduction de deux côtés et le procès-verbal, il faut deux timbres fiscaux.

Pour terminer, le traducteur vous remet les papiers joints en un seul document. 

Continua

CENNI DI EVIDENCIA - EVIDENCE - PROVA

La “tutela de evidência” (“provisional injunction of evidence” [1]) ricorre, in linea generale,
in ipotesi di tutela anticipata svincolata dalla dimostrazione del requisiti dell’urgenza [2].

E’ prevista dall’ Art. 311 del “Novo CPC” (legge 13.105 del 2015).
Si tratta di un procedimento analogo all’accertamento tecnico preventivo che ha lo scopo
di cristallizzare il fatto e costituire un mezzo di prova. Cionondimeno il termine evidência
non è utilizzato in Brasile nel significato di prova. Lo stesso non può dirsi della traduzione di “evidence” in italiano. 

Secondo il Dizionario Business English Garzanti , evidence é: “prova, reperto, indizio; deposizione: to bear; to give evidence, testimoniare, deporre; to be called in evidence, essere chiamato a testimoniare; to be held in evidence, essere ammesso in giudizio come valida prova (di testimonianza, prova reale ecc.)
Il linguaggio giuridico brasiliano invece non conosce il termine evidência nell’accezione
di prova. E questo emerge dalla consultazione del Vocabulário Jurídico De Plácido e
Silva, nel quale il termine è assente [3].

La parola evidência in portoghese non significa prova e non è usata in diritto brasiliano (dizionario Marsilio).

 

[1] http://bdtd.ibict.br/vufind/Record/PUC_SP-1_af39e10d84f842576cc5abbc12052c19

[2] Direito dos Negócios Aplicado - Volume II Do Direito Processuali di Adalberto Simão Neto Filho

[3] https://www.migalhas.com.br/LawEnglish/74,MI56915,51045-Evidencia+e+Evidence

Continua

IL RUOLO DEL TRADUTTORE GIURIDICO

Perché è importante affidarsi al traduttore professionista e non ai traduttori automatici online, specie in ambito legale.

TRADUZIONE24 sa esprimersi anche in LEGALESE!

Quando si traducono documenti in ambito legale, bisogna non solo essere molto preparati a livello linguistico, ma adottare anche la giusta terminologia giuridica. Chi non conosce le differenze tra sistemi giuridici, rischia di sbagliare. Un solo termine sbagliato, può compromettere l’intera traduzione. Ecco perché la traduzione richiede più passaggi e la rilettura di un secondo traduttore.

Questo, naturalmente, comporta un prezzo leggermente più elevato.

È il caso della traduzione di statuti e contratti societari. La parola tedesca Bilanz (che ci fa pensare a “bilancio”) in italiano corrisponde invece a “stato patrimoniale”. Altri esempi potrebbero riguardare i vari istituti giuridici. E questo va ribadito nonostante l’istituzione dell’Unione Europea abbia comportato una sempre crescente armonizzazione in questo ambito. Un traduttore specializzato in ambito giuridico, infatti, farà uso del rispettivo codice italiano e di quello straniero. Si lavora costantemente con due o più sistemi giuridici.

Un altro esempio interessante è il termine Besitz che, secondo il diritto svizzero (Svizzera Italiana), corrisponde al “possesso”. Vi è però una notevole differenza tra l’accezione di “possesso” secondo il diritto italiano e secondo quello svizzero. Questo rende evidente quanto sia importante l’aspetto giuridico-tecnico, oltre a quello linguistico. Gli esempi sono tanti, così come i motivi per scegliere solo un traduttore specializzato per le vostre traduzioni e consulenze in ambito legale-linguistico.

Continua

SI DICE ’’JAIL’’ o ’’PRISON’’?

Leggendo queste due parole siamo soliti pensare ad una stanza buia con delle sbarre, le usiamo forse indifferentemente per indicare il “carcere” ma sono sinonimi o c’è una differenza tra le due?  Quando è bene usare la prima e quando la seconda? In realtà ciascuna delle due parole ha un significato specifico diverso ed è importante, principalmente in ambito giuridico, sapere quando utilizzare una oppure l’altra.

Il termine jail indica quell’istituto che accoglie coloro che sono stati fermati o arrestati, o i soggetti imputati raggiunti da un provvedimento di custodia cautelare, oppure coloro che sono stati condannanti con una sentenza del giudice ad una pena detentiva di brevedurata. Corrisponde a quello che in Italia chiamiamo Casa Circondariale.

Il termine prison, invece, ci rimanda alla cosiddetta Casa di Reclusione o Casa di Pena, nella quale vengono reclusi i soggetti condannati ad una pena detentiva di lunga durata assegnata loro dal giudice a conclusione di un procedimento penale.

Continua
loader